Focus Paese

Focus sui mercati esteri di maggiore interesse per l'export delle produzioni e dei servizi italiani

Italian lovers o Italian skeptics? La country image italiana come variabile di segmentazione nei mercati emergenti.

A cura di Alessandro De Nisco, Antonello D'Avino e Maria Rosaria Napolitano


Questo studio presentato al XIII Convegno annuale della Società Italiana Marketing  propone l’utilizzo dell’immagine Paese dell’Italia come variabile di segmentazione sui mercati internazionali e si basa su una survey condotta su un campione di 3.150 consumatori intercettati attraverso un panel online in 7 tra i mercati caratterizzati da maggiori prospettive di crescita future (Brasile, Russia, India, Cina, Sud Africa, Indonesia e Turchia).  L'analisi si basa su una cluster analysis condotta con l’obiettivo di individuare segmenti transnazionali omogenei rispetto alla percezione delle 4 principali componenti della country image italiana (general country image, product country image, tourism destination image e cultural heritage image); e analizzare la correlazione esistente tra tali componenti e le intenzioni di acquisto e di visita.

Dai risultati sono stati individuati 4 cluster principali (Italian lovers, Italian loyals, Italian inexperienced e Italian skeptic) accomunati da valutazioni simili e, dunque, potenzialmente oggetto di strategie di marketing omogenee. L’articolo si conclude con una sintetica discussione delle implicazioni di ricerca e delle opportunità per la promozione internazionale del brand Italia verso i nuovi mercati.

 

pdf download

Gli autori

Professore Associato di Management e Marketing presso la UNINT e direttore scientifico di MADEINT.
Dottorando di ricerca presso  l'Università di Napoli "Federico II".
Professore Ordinario di Marketing e Strategia d'impresa presso l’Università degli Studi del Sannio.